Thursday, September 1, 2016

Come vivere l’estate col pancione

I nove mesi della gravidanza, sono un periodo particolarmente indimenticabile, ricco di emozioni e speranze. Quando però l’estate avanza, il pancione può arrecare qualche disturbo come debolezza, gambe gonfie ed eccessiva stanchezza.

In dolce attesa il caldo può essere spossante e creare alcune difficoltà come disturbi del sonno e sbalzi di pressione.

I rimedi per far fronte al caldo e trascorrere una gravidanza e serena esistono.

Il consiglio principale è quello di cercare di trascorrere le ore più calde della giornata a casa o comunque in aree ventilate ed ombrose. Per passeggiare o rilassarsi al mare, è consigliabile preferire le ore serali, dopo le 16.00 oppure quelle della mattina presto. Il mare è consigliato perchè si può praticare nuoto ma anche passeggiare sulla riva, con le gambe immerse nell’acqua. Il nuoto, che si può praticare anche in piscina, è uno sport consigliato alle donne incinta perchè l’acqua agevola i movimenti e permette di non sentire il peso del pancione. Inoltre è un modo per svolgere del movimento in un ambiente piacevole e fresco.

Durante il periodo caldo, per evitare la comparsa di macchie scure note come cloasma gravidico, è necessario proteggersi con una crema solare di qualità con una protezione molto alta.

Per prevenire il gonfiore agli arti, è bene ridurre la quantità di sale aggiunto nei cibi, badando di ridurre l’utilizzo di pietanze particolarmente ricche di sodio, come per esempio i dadi e i prodotti preconfezionati.

Da cura anche l’idratazione. Per contrastare la perdita di sali dovuta al sudore e al caldo, bisogna bere circa due litri di acqua naturale al giorno; inoltre, si possono consumare succhi di frutta, tisane, camomilla o centrifugati.

Inoltre, è bene indossare abiti dai colori chiari, ampi e realizzati in tessuti naturali come il cotone e il lino. Non scordatevi gli occhiali da sole, calzature comode e un bel cappello. Buona estate!

Be Sociable, Share!

Vedi anche:

Esprimi i tuoi pensieri

Cosa stai pensando...